Cosa è successo a Pauly Shore?



Getty Images Di Nicki Swift /27 aprile 2016 18:48 EDT/Aggiornato: 6 marzo 2018 14:51 EDT

Se ricordi quando MTV ha trasmesso principalmente video musicali e Il mondo reale , congratulazioni, sei vecchio. Ma significa anche che ricordi le folli feste di Spring Break che organizzavano ogni anno, ospitate da Pauly Shore. Ha anche ospitato il suo spettacolo per loro, Totalmente Pauly , prima di scatenarsi rapidamente in una cattiva carriera cinematografica che includeva Encino Man e Bio-Dome . Ma tutto ciò è accaduto nel giro di sei anni e dopo la sua serie di reti fallite, Pauly , Hollywood alla fine sembrava aver chiuso la porta alle sue possibilità da protagonista. Quindi, qualunque cosa sia successa a 'The Weasel' dopo che è diventato un roadkill di Tinsel Town?

Prese alcune pugnalate all'auto-deprecazione



Getty Images

Per quanto irritante possa essere il personaggio comico di Pauly Shore, è almeno acutamente consapevole del suo posto nella storia della cultura pop. Il che vuol dire che sa di essere una reliquia degli anni '90, come braccialetti schiaffi o occhiali da sole al neon: cose che tutti godevano immensamente allora, ma non riescono a immaginare di goderne ora. In effetti, il suo eccentrico mockumentary, Pauly Shore è morto , è così consapevole di sé che è fondamentalmente una meditazione sul fatto che sarebbe meglio o meno fingere la propria morte e ricominciare da capo.

Anni dopo, Pauly ancora una volta girò su se stesso l'obiettivo del documentario, questa volta sul serio Pauly Shore sta da solo . Il film lo segue durante una sezione del suo tour comico a livello nazionale, mettendo in evidenza le fermate che fa nelle città cupe e nevose del Midwest dove si esibisce in centri commerciali e strip club. Ma traccia anche le sue lotte personali con il fallimento e la solitudine, così come la sua dinamica familiare stressante mentre lui ei suoi fratelli si occupano dell'azienda di famiglia e si prendono cura della loro madre, che sta soffrendo per il morbo di Parkinson.



Ha fatto cose con The Comedy Store



Getty Images

Il leggendario Comedy Store di Hollywood è il club fondato dal padre di Pauly, Sammy Shore, e gestito per anni da sua madre, Mitzi Shore. In un'intervista con The LA Times , Pauly afferma di essere nato per alzarsi in piedi, ma che non ha iniziato la sua commedia nel club dei suoi genitori. Sua madre, che era notoriamente selettiva su chi avrebbe permesso di esibirsi al The Store, non avrebbe sollevato Pauly finché non avesse dimostrato le sue braciole altrove. Ma mentre sempre più porte si chiudevano a Hollywood, e dopo l'autofinanziamento Pauly Shore è morto , che fino ad oggi ha una vita lorda di $ 11.000 in poi Box Office Mojo , tornò di corsa al The Comedy Store. Lì, ha contribuito a coltivare il talento e ha cercato di lanciare un reality show, Minding The Store , che ha prodotto solo alcuni episodi. Continua a essere attivo nella gestione di The Store al momento della stesura di questo documento.

Ha fatto causa a suo fratello



Getty Images

Dei quattro fratelli Shore, i fratelli Peter e Pauly sono gli unici due che hanno un ruolo attivo nella gestione dell'azienda di famiglia The Comedy Store. Pauly si occupa di talento, mentre Peter gestisce la parte finanziaria. Mentre i sintomi della madre per il morbo di Parkinson sono peggiorati, Pauly e Peter hanno dato una sbirciatina alla direzione dell'azienda, che alla fine ha portato Pauly a sporgere denuncia contro Peter, secondo The LA Times . Sostenendo che Peter esercitasse 'un'indebita influenza' sulla madre nel tentativo di rimuovere Pauly dal Consiglio di amministrazione, Pauly fece causa per una completa divulgazione di dichiarazioni e ricevute fiscali, il che indicherebbe che sospettava suo fratello di alcuni shenanigans finanziari. Sì, sembra niente di ridente per l'iconico club comico.

Adottato (2009)

Di ogni scelta sbagliata che Pauly Shore potrebbe aver fatto - guardandoti, Dovere della giuria— forse il più grande era l'ennesimo dei suoi tentativi di derisione, Adottato . Questo è il film in cui Pauly viaggia in Africa e prende in giro tutto il cliché moderno di bianchi ricchi che adotta bambini africani. In un'occasione sprecata per infilzare comicamente problemi sistemici, Adottato si trasforma rapidamente in gag di pesce fuor d'acqua a buon mercato dove Pauly fa cose come indicare alla griglia di un venditore ambulante e chiedere 'È questo come P.F. Chang è qui? Perché Pauly Shore dovrebbe pensare di avere l'intuizione di affrontare una questione così complessa ed emotiva come l'adozione internazionale, soprattutto se non ha attraversato il processo nella vita reale? Oh, è vero, questo è il ragazzo che è diventato famoso definendosi 'la donnola' e indossando una stravagante attrezzatura per la testa. Non importa. Adesso ha perfettamente senso.

Esegue commedie stand-up sulla strada



Getty Images

Come è stato il tema di Pauly Shore sta da solo , Pauly si esibisce in cabaret quasi ogni fine settimana come headliner di fumetti su strada. Certo, non si esaurisce in arene come Kevin Hart, ma si guadagna da vivere macinando uno spettacolo dopo l'altro, mentre persegue altri progetti di passione, secondo un'intervista con Varietà . È interessante notare che il suo percorso verso la commedia su strada era essenzialmente all'indietro rispetto a quello di ogni altro veterano in piedi, da quando ha iniziato la sua carriera come superstar e si è recato fino a suonare come Hyena's Comedy Club a Plano, TX. Alcuni lo considererebbero un disastro, ma Pauly ritiene che la strada sia la sua casa. Disse The LA Times che ha pochi rimpianti e che non sopporta la sua città natale di Los Angeles per più di qualche settimana alla volta.

Ha iniziato un podcast



Getty Images

Come quasi tutti i comici di oggi, Pauly Shore ha un podcast. Per voi due che leggete questo e non avete idea di cosa sia, un podcast è un programma audio che può essere trasmesso in streaming o scaricato e accessibile su richiesta. È come la radio senza censura, programma o stipendio. Certo, alcuni dei podcast più popolari sono diventati redditizi attraverso la pubblicità, ma quelli sono rari. La maggior parte dei podcast a guida comica sono solo lunghe conversazioni tra amici e collaboratori, fatte per il minor numero di soldi possibili. Pauly organizza il suo podcast attorno a interviste e aneddoti sulle celebrità della sua stessa vita, quindi come tutto ciò che fa, si concentra sulle sue esperienze con la commedia e la conoscenza di personaggi famosi, ma ehi, almeno non si sta prendendo gioco del sistema di adozione questa volta. Seriamente, perché nessuno gli ha impedito di farlo?